Archivio Storico

In questa pagina sono elencati i vecchi articoli pubblicati all'interno del nostro giornale, seleziona il mese e clicca sul titolo per leggere quelli che sono di tuo interesse oppure effettua una ricerca tra gli oltre 42.800 articoli storici.


Cerca le seguenti parole ('%' e` il carattere jolly):

» Torna all'elenco dei mesi «


Recco: "Oggi la "baracchetta" vale un milione di euro"

del 05-04-2011

Ora che la "baracchetta" di Biagio Palombo sta prendendo corpo sul barcasilo, sembra molto più grande di prima e lunghissima la tettoia. C'è anche chi fa i conti in tasca al proprietario. E un addetto ai lavori spiega: "Il proprietario pagherà 60.000 euro a rate da versare al Comune. Ma un locale così, tra licenza, prefabbricato sul mare in una delle zone più belle di Recco, con tanto di dehors, vale oggi un milione di euro".

La polemica divampa in primo luogo tra chi era ed è contrario al barcasilo. A gettare acqua sul fuoco il vicesindaco Carlo Gandolfo che ha seguito i lavori: "Il volume è stato aumentato del 20 per cento su richiesta della Asl per motivi igienici; la baracchetta che misurava 150 metri oggi ne misura 180; per quanto riguarda la tettoia, la sua lunghezza e larghezza è rimasta assolutamente invariata. Inoltre, proprio per motivi igienici, la 'baracchetta' ha potuto fruire anche di uno spazio all'interno, isolato, del barcasilo. I volumi possono apparire importanti, ma quando ci sarà la ringhiera, l'arredo urbano e le luci, il volume sarà meglio inserito nell'ambiente. Vorrei anche precisare che Biagio Palombo ha rinunciato volontariamente ad una stagione turistica e che per questo non ha ricevuto neppure un euro".

Il vero impatto è costituito dagli sfiatatoi che, a differenza della 'baracchetta, poggiano sulle mura dell'antico castello.