Pallanuoto F/ A2, Il Rapallo alla prova della capolista Locatelli

Dall’ufficio stampa della Rapallo Nuoto & Pallanuoto riceviamo e pubblichiamo

Giro di boa del campionato di serie A2 femminile. Dopo la pausa pasquale, il ritorno in vasca vedrà il Rapallo Pallanuoto impegnato in trasferta nel capoluogo ligure per affrontare la Locatelli, al momento al comando in solitaria della classifica del girone Nord-Ovest a 7 punti. Fischio d’inizio ore 15. La formazione gialloblu, terza a tre punti a braccetto con l’Imperia, è al lavoro per risalire la china e riscattare la partita dell’andata, vinta di misura dalle genovesi.

«Sicuramente, dalla prima partita in avanti abbiamo lavorato tanto e con costanza sia sulla parte tecnica, sia sul lavoro di squadra – commenta Francesca Cò, classe 2002, difensore – Abbiamo voglia di riscattarci e domenica daremo il massimo. Quella di andata era la prima partita ufficiale con questa formazione, siamo un misto tra giocatrici stabili in A1 e ragazze molto giovani e con il tempo stiamo imparando a conoscerci».

Per Francesca, che lo scorso anno ha indossato la calottina gialloblu in pianta stabile in prima squadra ed è nel giro delle Nazionali giovanili, l’arma in più per il successo è la concentrazione. «Secondo me la cosa più importante è la testa, dobbiamo entrare in partita dal primo secondo – osserva – Per quanto riguarda la parte tecnico-tattica, stiamo lavorando con il coach sugli errori commessi».

Curiosità. Nella prima parte di stagione, Francesca Cò si è cimentata in un ruolo a lei inusuale: il portiere, alternandosi tra i pali gialloblu con la compagna di squadra Benedetta Cabona per ovviare alla temporanea assenza dell’estremo difensore titolare. «All’inizio ero molto dubbiosa non avendo nessuna esperienza precedente, ma devo essere onesta: è stata divertente e sono contenta di averla fatta – racconta Francesca – Ho imparato comunque cose nuove, dalla porta si ha una visuale diversa del campo».