Rapallo: la mascherina e i consiglieri comunali

La rigidità della telecamere sugli oratori non permette a chi osserva i lavori del Consiglio comunale di Rapallo, di capire cosa avviene tra i banchi di maggioranza e opposizione. A volte bastano piccoli gesti o le espressioni dei volti per capire che vento tira.

Ieri un episodio ha attirato l’attenzione; Giorgio Tasso alzatosi per parlare si è tolto la mascherina, richiamato dal presidente Mentore Campodonico; Tasso ha replicato: “Se lo fa Draghi lo posso fare io” e ha proseguito senza maschera.

Esiste una regola? Il distanziamento tra i consiglieri è garantito. In alcuni casi, se l’oratore ha toni bassi, togliersi la mascherina durante gli interventi sarebbe auspicabile per maggiore chiarezza di chi ascolta.