Rapallo-Acquaviva: unite dai chioschi della musica, unici in Italia

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

“Cuore di banda: due città due cassarmoniche”. “Cuore di Banda”, il festival sull’identità bandistica e musicale pugliese, organizzato dai Comuni di Acquaviva, Sammichele e Turi, promuove un incontro on line sulla pagina facebook del Festival sabato 27 marzo alle ore 17,00 dal titolo Due Città Due Cassarmoniche.

Durante l’incontro saranno presentati i due meravigliosi monumenti destinati alle esecuzioni dei complessi bandistici, gli unici due nel loro genere in tutta Italia. La Cassarmonica di Acquaviva e il Chiosco della Musica di Rapallo, entrambi realizzati come strutture in muratura e monumentali, accomunano le due cittadine distanti 926 chilometri, rendendo omaggio a due storiche tradizioni bandistiche che conobbero il massimo splendore nello stesso periodo, nei primi decenni del secolo scorso.

Entrambe, però, sono entrate a vario titolo a far parte del patrimonio architettonico e artistico delle due cittadine, delle quali sono diventate un simbolo. In stile liberty e affrescata quella di Rapallo, in cemento armato e più imponente quella di Acquaviva, entrambe recano omaggio a illustri compositori. Nell’edificio ligure sono raffigurati tutti i più importanti musicisti di sempre, da Bach a Pergolesi, mentre nella cittadina barese sono presenti i fregi di Mercadante, Traetta, Van Westerhout, Millico, Giordano, Pasiello, De Leo e Piccinni.

Ospiti dell’evento saranno il Presidente della Banda di Rapallo, Francesco Angiolani, il direttore della Banda di Rapallo, maestro Daniele Casazza, Antonio Gori storico locale di Rapallo, Nunzio Mastrorocco, ricercatore e cultore di storia locale di Acquaviva, Marisa Annoscia dirigente del Liceo Musicale Don Milani di Acquaviva e Francesca Paulicelli, architetto esperta nello studio storico-tecnico di Cassarmoniche e di architetture effimere.

Con loro ci saranno Il sindaco di Rapallo (GE) Carlo Bagnasco, e il sindaco di Acquaviva delle Fonti Davide Carlucci.

Introdurranno la serata il direttore artistico del festival, Daniele Trevisi, e l’assessore alla Cultura del Comune di Acquaviva Caterina Grilli.
Modererà Francesco Ventura, di Radio Futura.

Questo incontro introduce un piccolo gemellaggio tra i due comuni che li vedrà protagonisti questa estate con la produzione di un evento musicale.L’incontro fa parte di una serie di 46 eventi che riguarderanno il rapporto fra le città e le loro tradizioni musicali. Da Acquaviva a Rapallo, da Turi a Napoli, da Mola a Panni, sindaci, direttori di banda e musicisti racconteranno i loro luoghi e spiegheranno come stanno “sopravvivendo” a questo difficile momento storico. Fino all’arrivo dell’estate quando, nei tre Comuni coinvolti nel progetto, saranno previsti esibizioni dal vivo e concerti.

Il Chiosco della Musica di Rapallo