Chiavari: liceo Marconi-Delpino, successo a Firenze con Dante

Dalla professoressa Paola Salmoiraghi, dirigente scolastico liceo Marconi-Delpino, riceviamo e pubblichiamo

Progetto didattico sperimentale “Studente-atleta di alto livello”

In data 11 marzo la Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Ministero dell’istruzione ci ha comunicato che la nostra Prof.ssa Carmela Buonocore è tra i primi 12 a seguire, in qualità di Tutor scolastico, il maggior numero di studenti iscritti al Progetto didattico sperimentale “Studente-atleta di alto livello”. Si legge nella nota ministeriale: “Questo testimonia una passione e un impegno che apprezziamo molto”

Dante, un amico fidato con cui dialogare

Si è appena conclusa la ventesima edizione de I Colloqui Fiorentini (18-20 marzo 2021), appuntamento di caratura nazionale, ormai familiare anche per molte delle scuole della Provincia di Genova. Quest’anno Il Convegno-Concorso è stato dedicato al sommo poeta: Dante Alighieri “Ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai” e la modalità con cui è stato proposto è stata inevitabilmente quella dello streaming. Eppure, nonostante la fatica della DADe l’impossibilità di andare a Firenze per assistere all’evento di persona (sempre un’occasione per incontrare relatori cari e importanti, ma anche migliaia di studenti provenienti da ogni parte d’Italia), la partecipazione è stata oltre le aspettative: 1000 studenti e 180 docenti. È stata una preziosa opportunità per ascoltare le relazioni e le esperienze di lettura e conoscenza del Prof. Piero Boitani dell’Università “La Sapienza” di Roma, del Prof. Alessandro D’Avenia, famoso scrittore e del poeta Davide Rondoni, nonché del Prof. Sergio Cristaldi dell’Università di Catania.

Anche noi del Liceo “Marconi Delpino” abbiamo partecipato, spinti dall’entusiasmo dei 42 ragazzi che, memori delle esperienze passate o anche sollecitati dai racconti entusiasti degli studenti ormai maturati, hanno preso sul serio il lavoro serrato che l’incontro con Dante ha loro proposto. La lettura è iniziata già dalle vacanze estive, perché gli studenti, consigliati dagli insegnanti che si occupano del progetto, hanno accettato di approfondire personalmente il testo dantesco, per poi in ottobre iniziare un ulteriore percorso, guidato dai docenti del Comitato didattico dei Colloqui fiorentini, nonché dalle lezioni dei docenti stessi del Liceo Marconi Delpino (circostanza che è diventata poi vero e proprio corso di aggiornamento per un’ottantina di insegnanti dello stesso Liceo). I partecipanti, in gruppi composti da 4 o 5 studenti, hanno elaborato una tesina che riprendesse il titolo proposto e che dimostrasse un lavoro di confronto personale con le parole del grande poeta. Hanno inoltre prodotto elaborati creativi sia in ambito artistico sia in ambito narrativo che in maniera del tutto originale hanno testimoniato le scoperte, le considerazioni, l’esperienza umana e artistica emersa dall’incontro con l’autore.
Ne sono nati lavori degni di considerazione che sono stati premiati con una menzione d’onore per l’opera Ma per trattar del ben ch’i’vi trovai (il viaggio di Dante in un album musicale) delle studentesse Creazzo Martina, Moras Chiara e Giulia Sapienza della 3A Scienze Umane e con il primo posto per la sezione narrativa con il racconto Segui la tua stella di Parisi Giulia, Luparello Sofia, Sivori Caterina, Tiberti Beatrice, Amie Zamperin della 3B Classico.

Il Covid ci ha impedito di vederci in presenza e di non poter gioire abbracciandoci, ma le chat e i volti oltre lo schermo hanno permesso di vedere occhi e parole, pieni di un entusiasmo che fa bene al cuore,poiché abbiamo percorso un cammino di conoscenza, di consapevolezza, di scoperta, di stupore: un evento culturale.E l’anno prossimo incontreremo il grande Dino Buzzati, alla scoperta di altre parole di vita