Chiavari: sede liceo Da Vigo, la discussione in Regione

Dall’ufficio stampa del Consiglio regionale riceviamo e pubblichiamo la cronaca della seduta mattutina in relazione  alla mancanza di spazi per la succursale a Chiavari del liceo Da Vigo-Nicoloso

Luca Garibaldi (Pd-Articolo Uno)ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dai componenti del gruppo, sul fatto che la succursale chiavarese del liceo linguistico Da Vigo cerca nuovamente spazi per gli studenti che vogliono iscriversi al nuovo anno e che il preside ha scritto anche alla Regione, per cercare soluzione per le 7 nuove classi. Garibaldi ha chiesto alla giunta di trovare una soluzione adeguata. Il consigliere ha rilevato che dal 2010 a Chiavari, polo scolastico del Tigullio, era assente un Liceo ad indirizzo Linguistico; che nell’estate del 2018 si era aperto un confronto tra Città Metropolitana e ITC “In   Memoria   per   i   Morti   per   la   Patria”   di   Chiavari   per   l’apertura   di   un   indirizzo linguistico. Il consigliere ha sottolineato che era stata Città Metropolitana a richiedere alla Regione la variazione al Piano dell’Offerta formativa proponendo l’apertura di un indirizzo linguistico presso l’ITC “In Memoria per i Morti per la Patria”;

L’assessore alla scuola Ilaria Cavo ha ricostruito la vicenda della succursale chiavarese del liceo linguistico. «A regime il percorso del linguistico sarà costituito da 3 sezioni, per complessive 15 classi, per le quali è stata individuata da Città metropolitana, con un affitto a lungo termine, una soluzione definitiva e unica nel plesso di via Castagnola 2, non subito disponibile.   – ha detto – la sezione distaccata del liceo linguistico verrà collocata in tale sede dopo che Città metropolitana avrà completato i lavori di adeguamento sismico sia dell’edificio dove sono collocati attualmente la succursale del Marconi/Delpino e dell’istituto In memoria della patria, sia dell’istituto Caboto, perché avrà la necessità di utilizzare l’istituto di via Castagnola 2 proprio per la rotazione delle classi di questi istituti scolastici chiavaresi che sono oggetto di interventi di adeguamento sismico. La partenza dei lavori presso l’attuale sede Marconi/Delpino è prevista per giugno 2021 per concludersi nell’estate 2022 mentre i lavori di adeguamento del Caboto partiranno una volta completati i precedenti interventi e dureranno un anno. Il liceo linguistico potrà, dunque, trasferirsi nella sede di via Castagnola 2 una volta ultimati questi lavori. Complessivamente le classi da trasferire per tutti e tre gli istituti oggetto di adeguamento sismico sono una ventina. Nel frattempo, in attesa della sistemazione definitiva per le 9 classi del liceo linguistico Da Vigo/N. Da Recco, quest’anno verranno confermate le aule attualmente in affitto presso la Curia e un ulteriore affitto per gli spazi da destinare alle 3 prime che si avvieranno a settembre 2021.

L’assessore ha aggiunto che sono in corso verifiche da parte dio Città metropolitana sull’adeguatezza di un’ulteriore sede segnalata dal Comune di Chiavari che potrebbe dare copertura al fabbisogno dell’anno corrente e del prossimo e si è impegnata ad aggiornare sulla conclusione dell’iter e garantirà spazi e adeguate alle iscrizioni che confermano la validità dell’offerta formativa per territorio.