Teatro Pubblico Ligure: “Il giardino delle utopie”, domani la quinta puntata

Dall’ufficio stampa di Teatro Pubblico Ligure riceviamo e pubblichiamo

Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia

In collaborazione con Associazione Teatri Possibili di Milano

Giovedì 4 marzo 2021, ore 19

Sulle pagine facebook di Teatro Pubblico Ligure, Teatri Possibili e Compagnia Corrado d’Elia

Il giardino delle utopie

Da banchiere della City ad agricoltore brianzolo

Progetto di Sergio Maifredi e Corrado d’Elia

Prodotto da Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia

Quinta puntata

Corrado d’Elia e Sergio Maifredi incontrano Andrea Tagliabue

On line su

https: //www.facebook.com/ilgiardinodelleutopie1

http://www.teatropubblicoligure.it/progetti/il-giardino-delle-utopie.html

https://corradodelia.it

Dalla City di Londra ai campi della Brianza, dai fondi di investimento alle marmellate premiate da Coldiretti. “Il giardino delle utopie”, progetto on line ideato e realizzato da Sergio Maifredi e Corrado d’Elia, prosegue giovedì 4 marzo alle ore 19 con la quinta puntata dedicata all’incontro con Andrea Tagliabue, da seguire sulle pagine Facebook e sul sito di Teatro Pubblico Ligure, Teatro Possibili e Compagnia Corrado d’Elia (https: //www.facebook.com/ilgiardinodelleutopie1 oppure http://www.teatropubblicoligure.it/progetti/il-giardino-delle-utopie.html o ancora https://corradodelia.it). Durante la diretta è possibile è possibile intervenire scrivendo un messaggio e anche segnalare esperienze analoghe.

Dopo la laurea in Economia alla Cattolica di Milano, una specialistica in Scienze bancarie con il massimo dei voti, un Master in Matematica Finanziaria e Trading a Londra, Tagliabue ottiene subito un posto di lavoro molto prestigioso, alla JP Morgan. Dopo quattro anni però, sente che gli mancano casa, la sua Brianza, il verde che a Londra non vede e decide di tornare in Italia. Nel 2018 prende in affitto un campo da 15 mila metri quadri e crea la sua azienda agricola. Nel frattempo, ripresa la passione del padre, ha studiato tecniche agricole, apicoltura ed è attratto dal possibile accostamento di frutta e miele. Reinveste tutti i guadagni ottenuti nella City nella “The Banker’s Jam”: coltiva mirtilli, fragole, more e lamponi da cui nascono succhi e composte di frutta e miele da mettere sul mercato. A 30 anni, Andrea continua ad occuparsi della gestione del suo fondo di investimento, ma con dei ritmi e in un ambiente molto diverso: non è più costretto a stare 12 ore al giorno davanti a sette schermi di computer e la competizione tra colleghi è svanita, anche perché ora lavora quasi da solo, ad eccezione del papà Camillo e della compagna Serena, che si occupa della gestione del sito e dei social. Nel 2020 vince da Coldiretti il premio all’innovazione giovane in agricoltura, nella categoria Campagna Amica.

“Il giardino delle utopie” nasce sulle pagine facebook di Teatro Pubblico Ligure, Teatri Possibili e Compagnia Corrado d’Elia, di cui Maifredi e d’Elia sono i direttori artistici, per andare oltre il presente di un anno particolarmente difficile, l’anno del Covid appunto. “Sono stati incontri – dichiarano Sergio Maifredi e Corrado d’Elia, facendo un primo bilancio di questa esperienza – con uomini e donne straordinari, eppure vorremmo dire “normali”, vicini a noi, alle nostre vite e questo ci ha dato molta energia; energia di cui avevamo bisogno nell’affrontare questo periodo particolare che il mondo intero sta attraversando. Se la prima parte del lockdown l’abbiamo vissuta nella sua tragica durezza; oggi, grazie ai progetti che abbiamo deciso ostinatamente di portare avanti, questa seconda parte del lockdown la interpretiamo come un periodo “a maggese“ come un periodo in cui lasciare respirare i campi per fertilizzarli nuovamente e ci sentiamo carichi per affrontare il futuro che verrà, grazie anche al seme che questi incontri hanno lasciato in noi”.

Info su www.teatropubblicoligure.it  e  www.corradodelia.it

https://www.thebankersjam.com

Biografie

Andrea Tagliabue, 32 anni, brianzolo. Nuotatore agonistico, si laurea in Scienze Bancarie a Milano e si specializza a Londra con un Master in Matematica Finanziaria e Trading. Per 4 anni lavora come Trader nel mondo bancario londinese. Nel 2017 decide di tornare in Italia. Riprende a studiare e si dedica all’apprendimento delle tecniche di coltivazione del suolo, oltre a frequentare un corso di apicoltura. Nel 2018 fonda l’azienda agricola “The Banker’s Jam” per coltivare piccoli frutti e trasformarli in composte e succhi dolcificati solo con il miele.

Sergio Maifredi, nato a Genova nel 1966, regista, presidente e direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, da lui fondato nel 2007. Dirige teatri e festival. Ha creato progetti di audience engagement e community development per Comuni italiani, Fondazioni, Istituti Italiani di Cultura e Istituzioni internazionali. Sviluppa progetti di fund raising per enti pubblici e privati. È stato consigliere di amministrazione della Fondazione Carlo Felice di Genova, direttore organizzativo del Teatro Vittoria di Roma, direttore artistico del Teatro Comunale di Barletta, vice direttore del Teatro della Tosse di Genova e regista residente al Teatr Nowy di Poznan in Polonia. Membro della Commissione Nazionale Unesco dal 2009 al 2012.

Corrado d’Elia, nato a Milano nel 1967, è attore, regista, drammaturgo, ideatore e organizzatore di eventi culturali. Nel 1995 fonda Teatri Possibili: Compagnia, Scuola, Circuito, Ente di produzione e organizzazione teatrale. Dal 1998 al dicembre 2015 è stato Direttore del Teatro Libero di Milano. Da gennaio 2016 è stato Co-Direttore artistico di MTM Manifatture Teatrali Milanesi (Teatro Litta, Teatro Leonardo e Cavallerizza riuniti). Nel 2019 lancia il progetto La Bella Stagione, di cui è ideatore e direttore artistico.

Coltivazioni di Andrea Tagliabue @Alessia Radaelli Videomaker
@Alessia Radaelli Videomaker