‘Santa’: Alessandro De Giovanni vicino ai camogliesi

Dall’ufficio stampa Comunicato stampa Progetto Santa Insieme con Voi  riceviamo e pubblichiamo

Con queste parole, scritte “a caldo” dal nostro  Consigliere comunale Alessandro De Giovanni, vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza al Comune di Camogli ed ai suoi abitanti per il disgraziato evento occorso ieri pomeriggio.

“Il cimitero di Camogli, di fronte alla “Casa del marinaio”, simboleggiata da una grande scultura raffigurante un’ancora, guarda verso il mare aperto con una vista che quasi arriva alla Corsica. Mare, vecchi comandanti in pensione, (Camogli/casa delle mogli) paese dei mille velieri, cimitero a 200 metri da un punto sulla scogliera lungo la strada che porta in paese chiamata” Laza” che la storia narra sia il posto del suicidio dopo un volo di 30 metri. Tutto vero. In quel cimitero sono sepolti anche i miei suoceri, per fortuna in un altro spazio. Mio suocero, morto a 98 anni, scolpito nella roccia, sindaco innovatore figlio di sindaco innovatore, una città che ha scarsa confidenza con le lacrime, che osserva magari in attesa di vedere il profilo della Corsica. Ma oggi crolla tutto e forse quelle bare si immergeranno in lacrime mai espresse.

Ps un pezzo di storia di 20 anni della mia vita.