Rapallo: a fine aprile apre l’Excelsior, attrezzato per il lavoro dall’hotel

Dall’Excelsior Palace Hotelriceviamo e pubblichiamo

E’ stata ribattezzata “Workation”, neologismo nato dall’unione delle parole work e vacation. E’ una tendenza che si sta velocemente affermando e che il cinque stelle lusso di Rapallo ha prontamente recepito. Sono sempre di più le persone che hanno l’esigenza di lavorare e allo stesso tempo rilassarsi, lontano da casa, approfittando dei vantaggi dello smart working e di strutture ricettive con camere appositamente predisposte. Che siano single oppure con famiglia al seguito questi Clienti trovano la soluzione ideale in grado di soddisfare ognuno.

All’Excelsior di Rapallo, oggi più che mai, l’obiettivo da perseguire è uno solo, peraltro lo stesso da sempre: il benessere della Clientela. Dalla riapertura prevista per fine aprile gli Ospiti troveranno una nuova tipologia di camera espressamente allestita per soddisfare le esigenze di chi lavora da remoto. Inoltre, in vista della stagione estiva lo Stabilimento Balneare sarà dotato di nuove cabine particolarmente ampie che coniugano lo spazio tradizionalmente destinato al relax con quello necessario per poter lavorare, rimanendo connessi con il mondo esterno.

Visto e considerato che quasi il 70% delle aziende si dice intenzionata a prolungare lo smart working anche dopo la fine dell’emergenza pandemica, il lavoro da remoto in Hotel sembra essere un trend destinato a consolidarsi nel futuro a breve termine. Le formule possono essere svariate, dal day use ai soggiorni più o meno lunghi, fatto sta che una destinazione come l’Excelsior di Rapallo, comoda da raggiungere e di una bellezza ineguagliabile, resta fra le più appetibili sul mercato. Senza contare che si tratta del posto giusto per alternare il dovere al piacere, accompagnando al soggiorno esperienze rilassanti e divertenti, da vivere come break o al termine della giornata.

Per ulteriori informazioni: marketing@excelsiorpalace.it<