Mezzanego: l’incidente a mezzanotte; ignote le cause

L’auto è uscita dalla carreggiata in località Prati di Mezzanego, nell’unico punto della strada privo di guardrail. La vettura è caduta ribaltandosi nel giardino di una casa i cui abitanti, poco dopo mezzanotte hanno sentito un tonfo, ma si sono riaddormentati. Stamattina la padrona di casa spalancando la finestra poco dopo le 6, ha visto l’auto e ha dato l’allarme. Il 118, i vigili del fuoco di Chiavari e i carabinieri hanno constatato che al volante c”era una ragazza ormai deceduta. Si chiamava Jessica Solari, 27 anni, parrucchiera. Rientrava a Borgonovo dove abitava.

Il cadavere è stato rimosso dopo l’ok del pubblico ministero di turno che potrebbe disporre l’autopsia per cercare di capire le cause dell’incidente. C’era chi ha parlato di cinghiale o di un capriolo che hanno tagliato la strada, di un colpo di sonno, di un malore. Sono i carabinieri di Sestri Levante che, accertata l’ora del decesso, indicata anche dal medico che ha constato la morte, cercano di capire le cause anche per escludere che nell’incidente sia coinvolto un altro veicolo. L’auto è stata posta sotto sequestro per verificare se si è verificato un guasto meccanico.

Si può capire la disperazione della madre cui la ragazza aveva telefonato poco prima, dei parenti, degli amici, della gente della vallata che la conosceva.