Chiavari: tatuatore denunciato per lesioni aggravate

A Chiavari, un 24 enne tatuatore gravato da pregiudizi di polizia, nell’ambito della sua attività, nel periodo estivo, senza accertare la maggiore età della cliente, poi risultata essere minorenne, quindi, senza il formale consenso esercenti potestà genitoriale, praticava alla ragazza, due tatuaggi indelebili. I Carabinieri, dopo la denuncia sporta dalla madre nei mesi scorsi, dall’esito dell’attività effettuata, dopo aver identificato il soggetto, lo deferivano in stato di libertà per “lesioni personali aggravate”.