Balneari: “La sentenza non riguarda il rinnovo concessioni”

Da Massimo Stasio, presidente provinciale Sindacato Italiano Balneari (Sib) riceviamo e pubblichiamo

In riferimento al Vostro articolo su una sentenza del Consiglio di Stato che coinvolge la questione del demanio marittimo, vorrei precisare quanto segue:

questa sentenza non ha alcun riferimento alle recenti sentenze del TAR della Puglia sui rinnovi delle concessioni demaniali sulla base della Legge 145 che prevede la estensione al 2033

questa sentenza conferma una sentenza del TAR Puglia in merito al diniego al rilascio di una nuova concessione per il posizionamento di tre pontili galleggianti nel comune di Porto Cesareo

Si tratta di una sentenza assolutamente in linea con la normativa nazionale e regionale esistente e rispettosa delle indicazioni della Unione Europea ma ripeto riguarda la richiesta di una nuova concessione demaniale ad uso turistico ricreativo che deve essere  rilasciata, se prevista nel Piano Regolatore del Demanio di Porto Cesareo, solo dopo l’espletamento di una pubblica evidenza.

Massimo Stasio