Autostrada: incubo cantieri nella tratta Sestri – Brugnato

 di Guido Ghersi

L’autostrada A12 che dal casello di Sestri Levante si unisce verso Sud alla Val di Vara, in concessione alla Salt (Società Autostrada Ligure Toscana) con sede a Livorno, ormai da mesi è nella morsa di numerosi cantieri ordinati per la messa in sicurezza e la manutenzione di gallerie e viadotti, sta esasperando giornalmente gli utenti che devono spostarsi per raggiungere il proprio luogo di lavoro dal vicino Tigullio. A cavalcare le proteste, soprattutto due sindaci, l’ing. Marco Traversone di Sesta Godano e Corrado Fabiani di Brugnato, che hanno denunciato questa grave situazione che da domenica 21 e fino alle ore 22 di venerdì 26 febbraio, nel tratto tra Brugnato e Carrodano causerà la chiusura della carreggiata Nord verso Genova tra il km. 75+250 e il km. 70+150 con il traffico che sarà deviato sul corrispondente tratto della corsia di sorpasso dell’opposta strada. Da rilevare che nel giugno 2020, ben 25 primi cittadini della vallata inviarono una lettera di protesta al Ministero delle Infrastrutture, Anas e alla stessa “Salt”, per sottolineare le gravi difficoltà di questo territorio spezzino, costretto a pagare onerosi pedaggi a fronte di un servizio che non esiste.