Camogli: anziana ruba gas per la seconda casa, denunciata

Un’anziana donna, abitante in Piemonte, proprietaria di un appartamento nel territorio di Camogli, al termine degli accertamenti effettuati dai Carabinieri di quel comune, unitamente ad un responsabile di una società per la fornitura del gas, è stata deferita in stato di libertà per “furto aggravato”, poiché, nel corso di diversi anni, dopo aver rimosso i sigilli del contatore, chiuso per morosità, manomettendo la valvola di apertura, ha prelevato fraudolentemente più di 50 metri cubi di gas.