‘Santa’: “Contagi covid e la comunicazione del Comune”

Da Fabiola Brunetti, Consigliere Comunale del Comune di Santa Margherita Ligure, Per conto del Gruppo “Progetto Santa Insieme con Voi”, riceviamo e pubblichiamo

“Chi strumentalizza l’emergenza sanitaria con pressapochismo e banalizzazioni purtroppo non contribuisce ad instradare soluzioni ma contribuisce soltanto a diffondere disinformazione. E così facendo non danneggia il Sindaco ma i Cittadini”.
Questo leggiamo sul comunicato del Sindaco si Santa Margherita Ligure Donadoni che interviene – tardivamente e in pessima maniera – sulla presenza di un focolaio Covid-19 nella scuola cittadina, non tanto per informare quanto per attaccare l’Opposizione, rea forse di essersi fatta portavoce delle paure dei cittadini sammargheritesi.

Questo leggiamo e, dando voce allo scritto, lo immaginiamo pronunciato con voce tremula ed irritata, tipica di un dittatore da operetta che vede il lecito e doveroso diritto di critica come un attacco alla sua Maestà.
Sarebbe bastato che il suo nutrito staff di comunicazione, anticipando tutti, avesse informato la cittadinanza sulla situazione, tranquillizzando e raccomandando la calma.
Questo avrebbe dovuto fare un Sindaco, questo non ha fatto il nostro Sindaco che ha preferito, scelta sua, scrivere sull’acqua una risposta piccata e totalmente inutile alla soluzione di un’emergenza di cui non ha colpe ma che, colpevolmente, gestisce in maniera inadeguata.
Incomincino a fare, il Sindaco e la sua Giunta, il lavoro per cui sono stati eletti perché in sette anni non abbiamo ancora visto risultati e nemmeno impegno.