Rapallo: esche avvelenate, sopralluogo in via Milano

Ieri sera la scoperta che via Milano a Rapallo era stata cosparsa di una poltiglia verde avvelenata, destinata presumibilmente ai cani, è avvenuta al tramonto. La strada è stata subito chiusa al traffico, ma vi erano le auto parcheggiate che non consentivano di accertarsi che l’immediata pulizia effettuata da Aprica avesse dato esito totalmente positivo anche sotto le auto.

Così questa mattina il consigliere con incarico alla nettezza urbana Andrea Rizzi, insieme ad un referente di Aprica, ha svolto un approfondito sopralluogo della via, delle strade pedonali traverse e di tutte le aiuole dell’area. Fortunatamente non sono state trovate ulteriori esche avvelenate.

Il sindaco Carlo Bagnasco, presente ieri in via Milano dopo il ritrovamento delle esche commenta:  “Il consigliere con incarico alle politiche animali Daniele Trucco e l’intera amministrazione comunale, oltre a condannare questo gesto ignobile, cercheranno con tutti i mezzi possibili, anche in collaborazione con le forze dell’ordine e grazie alle telecamere presenti, di scovare e punire il responsabile. Colgo l’occasione per ringraziare gli operatori di Aprica per il tempestivo intervento con il quale, nella serata di ieri, è stata ripulita l’intera zona”

Amiu avrebbe fatto altrettanto?