‘Santa’: la “Maria Vittoria” sostituisce la “Fabio Duo”

Non è stata ancora chiarita la dinamica dell’incidente in cui si è gravemente ferito un marittimo che, a bordo della nave-pontone “Fabio Duo” è stato colpito dal braccio della gru di bordo, riportando una prognosi di trenta giorni per schiacciamento dell’addome. L’infortunio in un primo momento sembrava più grave; la gru è stata posta subito sotto sequestro e in pratica la nave (al servizio di quella gru) non può più operare. I lavori di messa in sicurezza della diga foranea di Santa Margherita Ligure, proseguono con la nave “Maria Vittoria” (nella foto). Il soccorso dell’infortunato ha dimostrato come i vigili del fuoco, ammiratissimi, abbiano agito con tempestività e precisione anche senza una pista di atterraggio.

Il vicesindaco di Santa Margherita Emanuele Cozzio, che ha la delega alla protezione civile, commenta: “La cosa più importante è che al momento le condizioni del lavoratore sono stazionarie, quindi speriamo tutto proceda per il meglio. Stamattina consueta riunione settimanale sul posto con le ditte e la direzione dei lavori. Il dente in testa al porto è pressoché ultimato. 
Proseguono i lavori di rinforzo della scogliera utilizzando la ‘Maria Vittoria’. Tutto procede quindi, salvo ulteriori imprevisti che però purtroppo possono capitare in lavori grossi come questi”.

Nelle foto la ‘Maria Vitoria’ al lavoro questa mattina e il dente in testa al porto