‘Santa’: demolizione peschereccio, Sartori rattristato

Da Augusto Sartori riceviamo e pubblichiamo, Presidente dell’Area Marina Protetta di Portofino (2006-2009), riceviamo e pubblichiamo

Sono veramente molto rattristato di questo brutto finale della vicenda del peschereccio Margherita Luisa e della conseguente definitiva demolizione.
Come Area Marina Protetta di Portofino, durante la mia presidenza, però posso dire con assoluta certezza che abbiamo fatto, insieme all’ottimo direttore Giorgio Fanciulli, tutto quanto era nelle nostre possibilità e nei nostri compiti istituzionali. 
Certo lascia molto perplessi l’epilogo di questa vicenda, a fronte di una cospicua somma di denaro spesa per il restauro e visto il valore storico del più antico peschereccio della Liguria, che era anche una testimonianza tangibile del duro lavoro delle tante generazioni di pescatori del Tigullio e del golfo Paradiso.

Il Margherita Luisa su una banchina del porto di Lavagna (Foto Consuelo Pallavicini)