Lavagna: palme uccise dal punteruolo, abbattimento

L’amministrazione comunale di Lavagna ha chiesto all’agronomo Riccardo Rinosi di procedere alla verifica delle condizioni fitosanitarie delle piante di palma “Phoenix canariensis” ubicate presso le aiuole di Via Aurelia, prospicienti il Parco del Cotonificio, e di Via Matteotti.

Dalla verifica è risultato che tutte le piante sono state progressivamente colpite dal punteruolo rosso e che, al momento, non esiste alcuna soluzione praticabile contro tale parassita; l’unica soluzione è quella di procedere all’abbattimento ed alla conseguente sostituzione con altre essenze.

Dato che l’Amministrazione deve garantire la tutela della pubblica incolumità, l’abbattimento delle piante avverrà indipendentemente dal fatto che le aiuole ove sono ubicate le piante ricadano o meno in zone soggette a vincolo ambientale. Il Comune procederà alla sostituzione con altre essenze di tipo mediterraneo, idonee al clima ed al contesto in cui saranno inserite. Saranno gli uffici tecnici ad affidare l’incarico.