Monterosso: a Vettora sorgerà una pista per elicotteri

di Guido Ghersi

Il Comune di Monterosso al Mare, nelle Cinque Terre, guidato dal sindaco Emanuele Moggia in questi giorni ha approvato un eliporto per soccorsi, emergenze nonché il rinnovo dei pubblici bagni oltre al restauro di vari monumenti del paese, stanziando per tutti questi pubblici lavori la somma  di oltre 800mila euro.
Nello specifico per 380mila euro sarà progettata la realizzazione di una elisuperficie che sarà impiegata per interventi di emergenza antincendio e  costruita in frazione Vettora di cui il Comune, con quello vicino di Vernazza, è il vincitore del bando di sostegno alla prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici, indetto dalla
Regione Liguria – Dipartimento Agricoltura, Turismo, Formazione e Lavoro del Psr 2014) ’20.
Per i lavori ai bagni pubblici serviranno 280mila euro; altri 88mila euro per opere di manutenzione straordinaria del paiolato di copertura della foce del Torrente Fegina, mentre 25mila euro andranno per il restauro di vari monumenti.