Ruta-San Rocco di Camogli: ingresso ufficiale del nuovo parroco

Testo e foto di Consuelo Pallavicini

La parrocchia di San Michele Arcangelo di Ruta ha vissuto oggi il rito ufficiale di ingresso del nuovo parroco don Davide Alfredo Casanova presieduto dall’arcivescovo monsignor Marco Tasca accolto dai religiosi di Camogli, dai fedeli, dalle autorità cittadine e dai rappresentanti di realtà locali.

Il sindaco Francesco Olivari ha espresso l’apprezzamento di tutta la città per don Davide giunto a Ruta 5 mesi fa, dove ha portato nuova linfa alla vita parrocchiale e la volontà di una leale collaborazione per le iniziative sociali, culturali e religiose che vorrà realizzare. Ha poi ricordato l’ex parroco don Luciano, ringraziandolo per quanto fatto.

Durante il rituale don Danilo Dellepiane, parroco della basilica di Santa Maria Assunta, ha letto il decreto di nomina di don Casanova a parroco di Ruta e di San Rocco di Camogli a cui è annessa la chiesa di San Nicolò di Capodimonte. Nomina decisa dal cardinale Angelo Bagnasco.

La Corale G.B. Calvi ha eseguito i canti. La cerimonia è stata trasmessa sulla pagina Facebook delle parrocchie, poiché l’entrata in chiesa era a numero chiuso.

Oltre al sindaco presenti la vicesindaco Elisabetta Anversa; l’assessore Oreste Bozzo; il comandante dei carabinieri Matteo Torri, della polizia locale Antonio Santacroce; della Capitaneria di porto Marcello Mastore; Vittorio Crovetto, presidente del Volontari del Soccorso di Ruta; rappresentanti del Soccorso Alpino; l’Associazione per la Valorizzazione Turistica di San Rocco.

Monsignor Marco Tasca ha poi visitato la chiesa di San Rocco di Camogli e successivamente si è recato al Santuario del Boschetto dove è stato presentato il nuovo volume sugli ex voto marinari dal titolo “Fede e coraggio” di Farida Simonetti. Pubblicazione realizzata su iniziativa dell’Associazione “Insieme per il Boschetto”.

****************

Due immagini della visita a San Rocco dell’arcivescovo monsignor Marco Tasca.