Cavi: fermato l’incendio, cinque barche distrutte (2)

I vigili del fuoco di Chiavari hanno spento il rogo sviluppatosi a Cavi, nei pressi dell’hotel Arenal che a volte ospiterebbe abusivamente – ma questo lo accerteranno i carabinieri – dei senza tetto. Le fiamme molto alte, che si sarebbero sviluppate (non certo per autocombustione) da alcune sterpaglie, si sono estese ad un rimessaggio di imbarcazioni, cinque andate distrutte; una o più in vetroresina; fatto che ha complicato le operazioni di spegnimento. I vigili del fuoco sono riusciti a proteggere le case che si trovano nelle vicinanze. Adesso una nuova squadra di vigili del fuoco effettuerà la bonifica dell’area interessata al rogo. Sul posto i carabinieri.