Rapallo: il 12 dicembre consegna del Premio donna scrittrice

Premio Letterario per la Donna Scrittrice. La premiazione finale è prevista per sabato 12 dicembre, in forma ridotta e nel rispetto delle normative in materia di prevenzione della diffusione del contagio covid. Solo 81 le opere in concorso: la giuria composta da: Elvio Guagnini (Presidente), Maria Pia Ammirati, Mario Baudino, Francesco De Nicola, Chiara Gamberale, Luigi Mascheroni, Ermanno Paccagnini, Mirella Serri e Pier Antonio Zannoni.

La stessa giuria ha assegnato il Premio Opera Prima a Irene Salvatori per il romanzo “Non è vero che non siamo stati felici”, Torino, Bollati Boringhieri, 2019 e il Premio Speciale della Giuria, intitolato ad Anna Maria Ortese, a Romana Petri, per il romanzo “Figlio del lupo”, Milano, Mondadori, 2020.

Le tre opere finaliste, ai fini dell’assegnazione del premio principale, saranno votate congiuntamente dalla Giuria dei Critici e dalla Giuria Popolare. Quest’ultima, quest’anno, eccezionalmente, sarà costituita da 40 studenti di due scuole secondarie superiori di Rapallo, il liceo classico-linguistico Da Vigo e il liceo scientifico–Istituto tecnico Liceti,

la terna Finale è costituita dalle scrittrici

Silvia Ballestra: “La nuova stagione”, Milano, Bompiani, 2019

Melania G. Mazzucco “L’architettrice”, Torino Einaudi, 2019

Simona Vinci “Mai più sola nel bosco”, Venezia, Marsilio, 2019