Lettere/ “Santa’: luminarie assurde di fronte al disagio di tanti”

Da Gianfranco Meazza riceviamo e pubblichiamo

Vi sembra il caso in una situazione drammatica in cui versiamo, con pandemia imperante, famiglie con forte disagio sociale tanto che la Caritas, la Comunità di S. Egidio, Banco Alimentare stimano un aumento del 40% di richieste di aiuto (anche da parte di persone che prima non si trovavano in difficoltà) che il Comune di Santa Margherita Ligure, destini risorse per illuminare la cittadina per “festeggiare” il periodo natalizio?
Io lo trovo assurdo e non posso esimermi dal manifestare il mio profondo dissenso, anche se so che non avrò riscontro da chi è aduso a non rispondere.
Sopportiamo, ma non in silenzio almeno dicono che il “mugugno” è consentito.