Rapallo: “Vandalismo contro la memoria delle Foibe, la sinistra si dissoci”

Dalla Lega Giovani Tigullio-Golfo Paradiso, a firma del commissario Nicholas Fadda, riceviamo e pubblichiamo

Come Lega Giovani Tigullio-Golfo Paradiso non possiamo che esprimere la nostra completa ripugnanza per l’atto vandalico di queste ore a Rapallo, di cui è stata vittima la targa monumentale in dedica ai Martiri delle foibe in piazza . Un’azione rilevante, oltre che per la sua meschinità, perché denota una netta ignoranza su vari capitoli della nostra storia recente che meriterebbero approfondimento e massima comprensione da parte dell’opinione pubblica. In questo caso il riferimento è agli eccidi ai danni di militari e civili che hanno lasciato un segno indelebile sulle terre e le popolazioni istro-dalmate, a un avvenimento di riguardo nazionale quanto storico quanto drammatico.

Come gruppo giovanile della Lega auspichiamo la riparazione dei danni il prima possibile e ci auguriamo una netta presa di posizione avversa da parte della compagine politica rapallina, in particolare da quell’ala rappresentante una parte nota in passato per atti di negazionismo nei confronti del massacro delle foibe e degli esuli istro-dalmati.