Entella: “Diga Perfigli, suggestiva l’ipotesi scolmatore”

Da Giovanni  Melandri, per il Comitato “Giù le mani dal fiume Entella”, riceviamo e pubblichiamo

Confindustria, nei giorni scorsi, ha ipotizzato un canale scolmatore, all’altezza di Carasco, per il deflusso delle piene del Torrente Lavagna, uno dei tre corsi d’acqua dalla cui confluenza ha origine il fiume Entella.
Negli anni ’70, un progetto del genere era stato studiato, con un collegamento da Coreglia a Zoagli, utilizzando anche una galleria già esistente.

L’ipotesi è interessante, infatti, incanalare un’eventuale piena più a monte, permette di proteggere anche il Comune di San Colombano Certenoli.
Si tratta di un’ipotesi suggestiva che, a proprio parere, merita di essere approfondita, i cui benefici interesserebbero anche il fiume Entella.