Cinque Terre e Val di Vara presenti a Rimini con il Cna

Dall’ufficio stampa del Cna della Spezia riceviamo e pubblichiamo

Anche Cna La Spezia ha partecipato alla 57′ edizione del TTG di Rimini dal 14 al 16 Ottobre, in doppia veste sia all’interno dello stand della Regione Liguria tramite la Rete Bella Liguria sia nel punto espositivo di Cna Nazionale, dove ha presentato e selezionato due percorsi turistici nell’alta Val di Vara per promuovere il territorio del Biodistretto, tramite Buyer/ Tour Operator europei e d’Oltreoceano. 

I percorsi presentati, grazie al contributo degli imprenditori, sono volti a fornire un racconto e una conoscenza di un territorio con una forte potenzialità turistica, mostrando prodotti competitivi che valorizzano la diversità dei nostri territori. 

I progetti vogliono raccontare un territorio vasto e diverso, ma che proprio nella sua diversità può essere maggiormente attrattivo per il turista che dalle Cinque Terre, può spostarsi alla foce del Magra, ammirare il Golfo dei Poeti  o percorrere un tratto dell’Alta via dei Monti Liguri. 

“I percorsi che abbiamo costruito per il TTG di Rimini nella sezione Cna Nazionale sono due ed entrambi si focalizzano sulla Valle del Biologico – spiega la referente di Cna Turismo La Spezia Valentina Figoli -, che il  ‘The Guardian’ ha inserito tra le venti mete che si contraddistinguono per progetti importanti all’insegna del rispetto dell’ambiente. I percorsi costruiti vogliono mettere assieme natura, gastronomia e artigianato, tre elementi fondamentali nel nostro territorio”. 

“L’obiettivo è scoprire un territorio meraviglioso – prosegue Figoli -, tramite l’aiuto delle imprese stesse, e così andiamo alla ricerca di nuove esperienze (a piedi o in e-bike) sopra i Monti di Suvero con l’Associazione Antichi Sentieri che si occupa di dare nuovamente vita, alle vecchia strada sull’Alta Via del Monti Liguri, per poi fermarsi a degustare le delizie e i sapori autentici del luogo, presso Suvero. Ma possiamo, anche abbinare artigianato ed enogastronomia, e quindi si può evadere dal mondo cittadino, per ritrovarsi al centro del Borgo Rotondo di Varese Ligure per ammirare artigiani del luogo dar vita a borse di notevole pregio, oppure impastare i Croxetti o dare vita alle loro forme. E poi degustare la Birra Biologica del luogo, seguendone tutti i passaggi della lavorazione, partendo dalla visita al terreno di coltivazione del Luppolo. Il turismo enogastronomico, artigianale e il Bike-tourism, il turismo esperienziale in genere, dove l’esperienza si abbina alla conoscenza del luogo e delle sue tradizioni, è un segmento di turismo che nel nostro territorio ha terreno fertile e che ancora di più può essere sviluppato. Per questo siamo molto lieti di aver partecipato, anche quest’anno, in  doppia veste, al Travel Experience di Rimini – conclude la referente sindacale Cna Turismo La Spezia Valentina Figoli -, e siamo contenti di poter dire che la partecipazione dei nostri imprenditore è stata entusiasta, ciò dà il senso di quanto gli operatori del turismo, nonostante tutte le difficoltà che stanno vivendo, mantengano un forte desiderio di ripartenza”.