Sestri: nel mirino della Giunta nuove ‘zone 30’

Dalla pagina facebook del Comune di Sestri Levante

Tante le pratiche discusse dalla Giunta durante la seduta che si è tenuta questa mattina.

Gli Amministratori hanno discusso l’ulteriore ampliamento delle “zone 30” della nostra città: sono diverse le aree in cui è stato introdotto il limite dei 30 km/h negli ultimi anni e sono destinate ad aumentare, una decisione che è il naturale proseguimento delle politiche di sostenibilità che vanno avanti da tempo (le ultime, istituite quest’estate, sono su lungomare Descalzo, lungomare Vittorio Veneto, viale Rimembranza, via Pilade Queirolo e piazzale Marinai d’Italia e la loro viabilità interna).

La Giunta è andata avanti nel percorso di implementazione del Portale del contribuente, uno strumento che, tramite SPID, permetterà a tutti i contribuenti di verificare la propria posizione tributaria (Imu, Tasi, Tari), controllando eventuali dovuti, per esempio, e di presentare istanze come annullamenti o cessazioni.

La Giunta ha approvato un contributo per l’Istituto comprensivo di Sestri Levante a sostegno delle attività integrative e dei progetti compresi nel Piano dell’Offerta Formativa per l’anno scolastico in corso.

In ultimo la Giunta ha fatto il punto sulla situazione Coronavirus a Sestri Levante, sia dal punto di vista dei contagi che delle misure attualmente in campo per il controllo delle norme e il sostegno a chi deve affrontare un periodo di isolamento.