Recco: “I residenti nel limbo di piazzale Mazzini”

Da  Sergio Siri e Marcello Napoli, consiglieri comunali di “Immaginarecco” riceviamo e pubblichiamo

Tra l’incudine e il martello, luogo poco consigliato, si trovano i residenti di Piazzale Mazzini. Le motivazioni che hanno condotto a un evidente sfacelo e trascuratezza non sono di facile reperibilità, ciò che ci è dato sapere al momento è che i residenti sono stufi della loro scomoda collocazione e vorrebbero in qualche modo trovare una mossa per eludere lo stallo ormai più che ventennale a cui sono sottoposti.

A chi spetta la competenza di sistemare il Piazzale è l’interrogativo a cui Immaginarecco, sostenuta dalle altre forze di opposizione cercherà di dare una risposta nel prossimo Consiglio Comunale. Al Comune o ad Arte (Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia) istituita nel 1998 e proprietaria dell’area? Le due entità territoriali si contendono la non responsabilità a procedere nella manutenzione e i cittadini languono in questo limbo sperando che qualcosa si muova. Il loro desiderio è quello di partecipare a una discussione che chiarisca le posizioni e sarebbero anche disposti ad accollarsi qualche compito di sistemazione se ci fosse un’apertura al dialogo e alla collaborazione.

Speriamo nella piena collaborazione dell’Amministrazione per chiarire definitivamente questa situazione e di porne rimedio. Vi terremo aggiornati.