Riomaggiore: “Arriva la banda ultralarga”

Da Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore, riceviamo e pubblichiamo

Tim annuncia la realizzazione di un importante programma per portare la banda ultralarga in un significativo numero di “aree bianche” distribuite su tutto il territorio nazionale, tra cui il Comune di Riomaggiore.

L’iniziativa ha l’obiettivo di dare una risposta concreta alle crescenti esigenze di connettività a zone meno infrastutturate e a bassa densità abitativa del Paese, ma di grande valore strategico.

Grazie a questo intervento, che si concluderà entro l’anno, si potrà garantire la copertura di circa il 90% del territorio comunale – più precisamente i centri di Riomaggiore e Manarola – con la tecnologia Fttc (Fiber to the Cabinet), alimentando con la fibra i cinque armadi presenti sul territorio, 3 a Riomaggiore e 2 a Manarola.

Da inizio 2021 saranno disponbili – per cittadini, imprese e per la stessa Pubblica Amministrazone – i servizi a banda ultralarga, fino a 200 Mbps, capaci di soddisfare la crescente domanda di connettività di queste aree, anche nell’ottica di sostenere lo smart working e le attività turistiche.

La rete in fibra ottica sviluppata da Tim, inoltre, abilita i servizi digitali che caratterizzano la “città intelligente”, come quelli per ottimizzare i trasporti, la mobilità urbana e la sicurezza, di monitorare l’ambiente con soluzioni per il controllo della qualità dell’aria e delle aree verdi, oltre ad allargare il campo delle offerte previste dai servizi di intrattenimento. 

Le imprese, inoltre, potranno accedere al mondo delle soluzioni professionali, come la unified communication, la videosorveglianza in Hd e i servizi di cloud computing aziendali.

Il lavoro è stato richiesto dalle istituzioni (Comune Riomaggiore ed Ente Parco Cinque Terre) che si sono fatte portavoce delle istanze di cittadini, turisti e rappresentanti di attività imprenditoriali, per far fronte alle esigenze di maggior velocità e affidabilità dei collegamento dati, diventati ormai indispensabili per accedere alle nuove tecnologie e competere a livello internazionale.

Ringraziamo Tim che ha risposto a tale esigenza con il potenziamento e miglioramento sia della rete di giunzione tra La Spezia e Riomaggiore, sia della rete di accesso nel territorio comunale.