Sestri ospita il Festival dell’Eccellenza al Femminile

Dall’ufficio stampa del Festival dell’Eccellenza al Femminile riceviamo e pubblichiamo

Festival dell’Eccellenza al Femminile

XVIª Edizione

Fattore D – Donne per un Nuovo Rinascimento

16/24 ottobre 2020

Genova/Sestri Levante

La XVIª edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile si svolgerà a Genova e a Sestri Levante dal 16 al 24 ottobre 2020, a cura di Schegge di Mediterraneo e con la direzione artistica di Consuelo Barilari, e avrà come titolo Fattore D – Donne per un nuovo rinascimento.

In che modo la presenza e le competenze femminili incidono sul miglioramento delle performance culturali, sociali, politiche, economiche ed aziendali per contribuire allo sviluppo di un paese e più in generale del mondo? Fattore D è una finestra sul diverso modo di considerare il lavoro e la partecipazione delle donne alla vita culturale, politica ed economica; una visione al femminile che deve coinvolgere tutti donne e uomini secondo la quale la partecipazione attiva delle donne in tutti i settori e livelli economici non deve essere favorita solo per “rispetto” della parità di genere ma per ragioni di “convenienza culturale, sociale, politica ed economica” di tutta la società.

In seguito alla emergenza Coronavirus, vorremmo dedicare questa edizione, negli eventi e nei contenuti, all’importanza del ruolo delle donne nella ripartenza, con il titolo Donne per un nuovo Rinascimento, affrontando argomenti che in tempo di emergenza sanitaria e pandemia mondiale ci anno costretti ad una riflessione: il dibattito internazionale sulla violazione della libertà e i diritti delle donne attraverso la testimonianza delle ragazze di Kobane, che lottano per le istanze del femminismo in Kurdistan, e per i diritti delle donne nel mondo, per l’ambiente, per i più deboli, per la libertà e lanciano un appello per la democrazia; la partecipazione alle nuove modalità del telelavoro o smart working e le ripercussioni nella vita delle donne, l’eco-femminismo e la nuova politica green che si fonda sul sociale, sul gender, i diritti e sull’ambiente, e gli spettacoli in streaming e dal vivo che ci raccontano l’importanza del Fattore D in quattro pieces: due novità assolute di grande impatto per il linguaggio e la forza del testo, Viola Graziosi in I testamenti, sequel del Racconto Dell’ancella e Gaia Aprea in Memorie di una maitresse americana. A queste si aggiungono due rivisitazioni pensate appositamente per il Festival, di allestimenti precedenti: Venere e altri disastri di e con Duska Bisconti e Anime scalze da Maram Al Masri con Sara Bertelà.

Il Festival affronta da 15 anni il tema dell’Eccellenza al Femminile, in un dibattito che si rinnova in ogni edizione rispondendo alle esigenze del momento, contribuendo ad infondere nel pubblico, soprattutto giovanile, una più consapevole coscienza dell’importanza del ruolo della donna, nella prospettiva di miglioramento generale della vita e della società, attraverso eventi ed incontri.

In questa fase, il Festival vorrebbe diventare un punto di riferimento, per approfondire le tematiche sul ruolo delle Donne nel Nuovo Rinascimento con attenzione a visioni che potrebbero sembrare idealistiche, con un programma pensato per avviare e contenere il dibattito internazionale di genere, nella prospettiva di una ripresa culturale larga che abbracci i diritti, i valori e le differenze nell’arte, nell’economia, nella scienza. Il gender gap è un problema non solo morale e culturale, ma anche storico, politico, economico.

Il divario tra uomo e donna nei redditi, nell’accesso all’istruzione, ai servizi sociosanitari e alla vita politica è un problema che non è mai ritenuto di fondamentale importanza e viene affrontato solo in materia di Diritti e Pari Opportunità. Crediamo invece che questo sia un grave errore e comporti una limitazione per le speranze di ripresa e crescita globale. Lo confermano numerosi studi scientifici e le esperienze degli Stati più virtuosi.

Siamo certe che sia molto importante discutere e sottolineare con manifestazioni, spettacoli, dibattiti e Premi con ospiti internazionali, l’importanza del ruolo delle donne nella ripartenza, per questo motivo tutti i nostri eventi, pur in versione ridotta e contingentata sono dedicati a riflettere sulla funzione esemplare delle donne nel Futuro della Società. Consuelo Barilari

INFO E PRENOTAZIONI

Tel 0106048277 segreteria@eccellenzalfemminile.it

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito. E’ obbligatoria la prenotazione a causa del ridotto numeri di posti per il contingentamento per emergenza Covid.

Per prenotare l’evento di venerdì 16 ottobre ore 17 Teatro Nazionale di Genova https://biglietti.teatronazionalegenova.it/

Tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming sul sito del Festival, sulle pagine FB Twitter e Istagram del Festival. Gli spettacoli a leggio che sono in programma presso il Museo dell’Attore saranno trasmessi in diretta su screen all’aperto. Gli spettatori prenotati potranno accedere agli eventi indossando la mascherina

Festival dell’Eccellenza al Femminile / Schegge di Mediterraneo

Via Ponte Calvi 6/1d, 16124 Genova – Tel. 010 6048277 Mob 347 4189359

www.eccellenzalfemminile.it

Programma Festival