Rapallo: covid, il punto della situazione

Stamane il sindaco Carlo Bagnasco e il consigliere con incarico alla Sanità Salvatore Alongi attraverso una diretta Facebook hanno fatto il punto sulla situazione Covid – 19 sul territorio cittadino a seguito degli ultimi aggiornamenti di Asl4.

I positivi registrati nel territorio di Rapallo sono 21, 34 persone in isolamento poiché paucisintomatici (in tutto 13, in attesa dell’esito del tampone), contatti diretti positivi o persone rientranti dall’estero (17).

Situazione scuole: 4 sono attualmente le classi in quarantena. «In riferimento ai link epidemiologici, non si registrano contagi scolastici: significa che il sistema scuola sta funzionando e le scuole sono ambienti sicuri – sottolinea l’assessore Alongi – I contagi non avvengono quindi all’interno delle classi, bensì all’esterno. Ecco perché, in questo momento così particolare, occorre rispettare alacremente le norme anti-contagio, che sono sempre le stesse: indossare correttamente le mascherine e mantenere il distanziamento sociale anche all’interno di locali commerciali. Fondamentale è avere un comportamento civile: se fino a un anno fa recarsi sul posto di lavoro pur avendo la febbre poteva per qualcuno
un motivo di vanto, oggi un atteggiamento del genere può diventare criminale».

«Assieme all’assessore alla Sicurezza Franco Parodi e alla consigliera alla Pubblica Istruzione Laura Mastrangelo siamo impegnati su più fronti per fare in modo che le disposizioni anti-Covid, con le novità introdotte a livello ministeriale, vengano rispettate – spiega il sindaco Carlo Bagnasco – Ieri abbiamo chiesto a Rfi un aumento di corse e di vagoni nelle ore di punta per evitare assembramenti di pendolari e studenti sui treni, lo stesso faremo per quello che riguarda gli autobus di linea. Sul fronte sicurezza stiamo lavorando costantemente di concerto con la Prefettura: sono in programma incontri con la partecipazione delle forze dell’ordine e della polizia municipale per coordinare le attività di monitoraggio del territorio»