Recco: sterilizzazione cinghiali, una petizione

Dall’associazione “Ageno- Golfo Paradiso o.d.v.” riceviamo e pubblichiamo


Sabato 26 Settembre a Recco incontriamo l’Associazione Ageno-Golfo Paradiso che propone la raccolta firma per il contenimento dei cinghiali
Da Associazione Ageno – Golfo Paradiso il 2020-09-23 08:38
Dettagli Testo semplice
 
L’associazione “Ageno- Golfo Paradiso o.d.v.” è una giovane realtà nata nel 2019 nel territorio di Recco, frutto ed evoluzione, del Comitato spontaneo di

cittadini nato nel 2017 nella frazione di Ageno.

Cittadini uniti dall’impegno e dalla passione per la bellezza del nostro territorio, che cercano di trovare e proporre soluzioni ai piccoli e grandi problemi che interessano la nostra comunità.

Le nostre finalità

L’Associazione non ha scopo di lucro e persegue, con spirito di solidarietà, le finalità di tutela dell’ambiente.

L’Associazione si propone, pertanto, di svolgere le seguenti attività:

Interventi diretti a tutelare, difendere e preservare l’ambiente anche con finalità di prevenzione incendi mediante attività propositive nei confronti
di EntiPubblici e Privati e/o di terzi possessori di terreni situati nella località di Recco, frazione di Ageno-Golfo Paradiso;
La tutela dell’ambiente potrà essere perseguita anche mediante attività di manutenzione di terreni incolti e/o abbandonati di proprietà e/o di terzi;
Interventi diretti alla conservazione e salvaguardia dell’ambiente e dei relativi processi ecologici a garanzia dell’equilibrio naturale;
Interventi diretti alla valorizzazione del territorio e dell’identità della comunità;
Interventi diretti a salvaguardare e proteggere specie in via di estinzione;
Interventi diretti alla migliore regimentazione delle acque meteoriche;
Per questi motivi abbiamo deciso di proporre una raccolta firme per il Contenimento Cinghiali, a causa dei quali tutti i giorni constatiamo  i danni che provocano nel nostro territorio .

Siamo in un momento storico in cui la coabitazione con i cinghiali è diventata decisamente difficoltosa creando danni alle coltivazioni e gravi problematiche nella vita in città.

La proposta, che vorremmo portare all’attenzione del nostro Comune e alla Regione Liguria, grazie a questa raccolta firme, per provare ad arginare questo grosso problema è Il controllo della fertilità, tramite una sterilizzazione farmacologica con effetto pluriennale.

Questa attività è già attiva in diversi paesi europei e sperimentata in diverse regioni italiane con successo grazie agli studi della ricercatrice Giovanna Massei https://gruppodinterventogiuridicoweb.com/?s=massei

Considerando che la caccia da sola non basta più al contenimento di questa problematica proponiamo questo sistema moderno e complementare ma assolutamente innocuo per la salute degli animali.