Sestri: palestra di via Lombardia, nuovo finanziamento

Dal Comune di Sestri Levante riceviamo e pubblichiaamo

“Ancora investimenti sullo sport, che in questo caso si coniuga con l’efficientamento e la sostenibilità ambientale – dichiara Valentina Ghio, Sindaca di Sestri Levante –  Abbiamo scelto diverso tempo fa di intervenire sulla palestra di via Lombardia attraverso l’ampliamento e il rinnovamento dei suoi spazi per sostenere la pratica gli sport di squadra, pallavolo e basket, e dell pugilato che si praticano al suo interno, oltre che per garantire una palestra moderna e funzionale ai bambini che frequentano la scuola accanto. Una scelta che oggi viene premiata dalla concessione di un nuovo ulteriore finanziamento che ci consente di chiudere il ciclo di lavori con ulteriori interventi per l’efficientamento energetico”.

 

È giunta pochi giorni fa la notizia del nuovo finanziamento che il Comune di Sestri Levante ha ricevuto per il rifacimento della palestra di via Lombardia, attualmente sottoposta a importanti interventi di rinnovamento e  miglioramento sia dal punto di vista strutturale che energetico che le consentiranno di trasformarsi nel primo palazzetto dello sport di Sestri Levante.

Il nuovo finanziamento arriva da Gse – Gestore dei Servizi Energetici: la progettazione degli interventi della palestra di via Lombardia nel suo complesso è stata infatti approntata per ottenere un edificio classificato “Nzeb” (edifici a energia quasi zero).  La bontà del progetto presentato, che rispecchia appieno la configurazione energetica ottimale definita da GSE, ha consentito al Gestore dei Servizi Energetici di accogliere la richiesta di prenotazione degli incentivi previsti dalla normativa vigente, riconoscendo a favore del Comune di Sestri Levante un contributo di 468 mila euro.

Il finanziamento di Gse si aggiunge a quello del Miur, pari a 910 mila euro, relativo agli interventi di ampliamento e adeguamento sismico della palestra, utili a garantire un ampio e completo utilizzo della struttura e contemporaneamente un adeguamento dal punto di vista delle normative di prevenzione incendi e relative agli impianti sportivi pubblici.

Gli interventi, oltre all’adeguamento sismico, comprendono il rifacimento della copertura, un ampliamento che consentirà di avere una nuova gradinata che potrà avere l’omologazione del CONI, nuovi servizi igienici, infermeria, palestrina, ufficio e locali tecnici, il rifacimento completo degli impianti e interventi di efficientamento energetico e un nuovo percorso di collegamento con l’adiacente plesso scolastico.  

La prima fase dei lavori, all’interno della struttura, si è appena conclusa; sono invece cominciati, per terminare entro l’estate 2021, gli interventi esterni, che comprendono anche l’ampliamento.

Grazie al nuovo finanziamento sarà portato a termine l’intervento nella sua configurazione ottimale che prevede, oltre a quanto già menzionato, la sostituzione completa dei serramenti, una nuova centrale di produzione calore, un nuovo impianto ricambio aria a servizio della palestra e degli spogliatoi e l’isolamento termico dell’involucro della palestra.

Il Gse ha inoltre accolto anche la richiesta di incentivo degli interventi di efficientamento energetico della scuola di Via Lombardia, ormai prossimi al termine, per un importo di oltre 201 mila euro, a parziale ristoro del cofinanziamento che il Comune aveva garantito nell’ambito del bando Por Fesr Asse 4 Energia.