Rapallo: rifiuti, per i covid-positivi obbligo di protocollo specifico

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

A seguito dell’Ordinanza Regionale 58/2020 ad oggetto “Smaltimento di rifiuti domestici provenienti da abitazioni in cui sono presenti soggetti positivi al tampone per Covid-19, in isolamento o quarantena obbligatoria. Reiterazione delle misure di cui all’ordinanza n. 8 del 18 marzo 2020”, sono riprese le attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti in oggetto a cura di Aprica spa, gestore del servizio di pulizia sul territorio del Comune di Rapallo, ad oggi previste fino al 15 ottobre p.v., salvo nuove e diverse disposizioni degli organi competenti.

Il gestore sta contattando le persone interessate per la predisposizione del servizio prevista a breve, in funzione delle esigenze riscontrate.

Per ogni esigenza in merito, Aprica ha attivato una linea dedicata per informazioni e/o richieste ritiro da parte dei soggetti interessati. Il recapito telefonico è 377 1098353

Si precisa che non è consentita altra forma di conferimento e smaltimento del rifiuto.