Lettere/ “‘Santa’, i ristoranti e l’artigianato”

Da Pietro Bertoia riceviamo e pubblichiamo

Buongiorno Levante News, Giagheddu Nicola da Santa Margherita Ligure… per l’esattezza, Via Roma 39. Ho letto con interesse la vostra lettera: “Non tutti possiamo vivere di turismo”. Quanto descrivete è inoppugnabile ed il sottoscritto ne vive le conseguenze, da poliedrico dell’arte e dell’artigianalità. Riassumo in un singolo termine, la causa di tanta “fuga” da quanta professionalità aveva reso grande l’Italia: apatia. Con le mie doti ho realizzato uno degli spazi più eleganti di Santa, sforzandomi di coinvolgere le più svariate personalità… vanamente. Allo stato attuale manca il senso, del favorire l’artigianato alla ristorazione per tirare a campare, in quanto diserta la domanda. Se adesso viviamo assediati da un esercito di ristoratori, è perché la cittadinanza preferisce riempirsi lo stomaco anziché gioire di un opera dell’ingegno. Tutto ciò assimilabile al concetto di “artigianato”, vive un profondo vilipendio, dato che, la moda attuale è quella dello spendere sul prodotto industriale… e lo scialacquare in frivolezze. A quasi nessuno oggigiorno, passa per la mente di aprire il portafoglio per un’opera in ferro battuto; una fotografia; un abito su misura. Nel presente, si spende sul Suv, i ristoranti in, paga a rate smartphone e quant’altro di consumistico. Appunto, a dispetto dei miei sforzi e capacità, trascorro le giornate nell’inconcludenza, nell’escogitare vie di fuga da un futuro grigio. Santa è sostanzialmente un ristorante a cielo aperto… ma perché? La gente esige questo, nient’altro. È un problema di carattere culturale, concretizzatosi in decenni di cattive abitudini, dove le risorse economiche di un popolo intero sono state dilapidate in risotti e automobili. Per primo, sconsiglio i più giovani (ho 38 anni) di sviluppare capacità come le mie, perché sostanzialmente inadatte per sopravvivere, soprattutto a Santa Margherita Ligure. Allego le foto, di quanto realizzato e scivolato subito nel dimenticatoio. Felice serata.