Camogli: il distributore e i posteggi non utilizzati

I camogliesi quest’estate hanno fatto (e stanno facendo) una vita da bestie per trovare un posteggio dal momento che quelli riservati ai residenti sono insufficienti, insidiati da chi ha una residenza fittiziae da chi fruisce di permessi speciali. Senza togliere il diritto a posteggiare a chi ha una seconda casa o arriva semplicemente in gita, si è creata una situazione inverosimile a causa del cantiere dei box privati e interrati. Tutto questo per dire che ogni singolo posto auto diventa prezioso. Specie se manca la fantasia di creare posti a zona disco (sia pure di tre o quattro ore) o se si permetta la sosta in centro per tre mesi senza usarla.

In via Bettolo esiste un distributore di benzina ormai solo self service a cui non serve più l’originario spazio, contrassegnato nella foto da catenelle bianche e rosse. Però il titolare continua a fruirne per un altro uso: posteggiare auto di privati, C’è stato un campio di destinazione d’uso? Ci si chiede (e questo vale anche per il distributore in località Violara) perché lo spazio inutilizzato dai distributori non torna al Comune che potrebbe ricavarne posteggi pubblici, pochi, ma indispensabili. (m.m.)