Rapallo: in Consiglio variazioni nel piano delle opere

Il punto più importante all’ordine del giorno dibattuto nella seduta del consiglio comunale di Rapallo, tutt’ora in corso, era l’aggiornamento dell’elenco annuale dei lavori pubblici 2020 e del programma triennale con contestuale aggiornamento del Pud 2020-2022. Approvata la pratica, col solo voto contrario della consigliere del MoVimento 5 Stelle Isabella De Benedetti (Mauro Mele Pd è assente), domani potrà partire per il Ministero la richiesta di un contributo di 3.460. 000 euro. Cifra che in parte (800.000 euro) sarà destinata alla copertura del San Francesco. La rimanente parte del finanziamento sarà impiegato anche per il sottopasso di via Rosselli; il ponte di San Massimo e la scuola Giustiniani.

Anche il primo punto all’ordine del giorno conteneva variazioni importanti Circa 800.000 euro saranno destinati alle manutenzioni cittadine  tra cui gli immobili comunali, quella delle scuole, di Villa Tigullio, storica sede della Biblioteca con in particolare il ripristino delle persiane alle genovese. E ancora manutenzione del verde cittadino , della pubblica illuminazione e dei cimiteri  con interventi manutentivi di assoluta importanza .
In particolare sono stati destinati ulteriori  80.000 euro per interventi di protezione civile e 230.000 per la pulizia dei canali, la manutenzione delle strade, dei marciapiedi e degli asfalti cittadini
Tra le previsioni, nuovi semafori in corso Assereto e via Montello; rinnovo della segnaletica stradale; illuminazioni per i passaggi pedonali.

Il punto due prevede interventi importanti tra cui la ristrutturazione di sette alloggi comunali di salita Paxo; 210.000 euro saranno destinati al risanamento di muri frazionali; 200.000 per il ripristino e il ripascimento della spiaggia del Castello dei Sogni oltre che il completamento del primo stralcio del primo lotto e il secondo stralcio del primo lotto della copertura del torrente San Francesco.
Al terzo punto la ratifica della deliberazione di giunta per variazioni di bilancio tra cui il terzo lotto della rete fognaria a Sant’Andrea Di Foggia in convenzione con Iren , lavorazioni in parte effettuate ed in parte che verranno eseguite nei prossimi mesi, Sono 120.000 gli euro per interventi ai cimiteri, incarichi di progettazione, parchi e giardini , pubblica illuminazione (soldi derivanti da risparmi sulle feste patronali non svoltesi a causa del covid). Interventi importanti per 90.000 euro alle scuole che hanno dato la possibilità di aprire le stesse in massima sicurezza.