Fontanabuona: “Il tunnel, opera indifferibile”

Nota congiunta di Domenico Cianci e Franca Garbarino, candidati al consiglio regionale nella lista civica Toti Presidente

La nostra posizione sul cosiddetto Tunnel della Fontanabuona, ovvero quell’opera autostradale che è stata pensata per collegare costa ed entroterra, è assai chiara e inequivocabile.

Entrambi siamo assolutamente favorevoli e anche i recenti disagi autostradali stanno lì a ricordarci quanti potrebbero essere i benefici, in termini di mobilità, di uno svincolo che si sviluppa proprio a partire dall’autostrada esistente, tra gli svincoli di Recco e Rapallo, per raggiungere la Val Fontanabuona in prossimità dell’abitato di Moconesi.

Quest’estate abbiamo provato sulla nostra pelle l’utilità che avrebbe questa infrastruttura, alla faccia di chi in passato ne aveva messo in dubbio il rapporto costi-benefici. Poi c’è tutto il tema strettamente collegato alla viabilità e, non meno importante, quello economico ed occupazionale. La Val Fontanabuona è uno dei cinque poli manifatturieri della Liguria e il gap infrastrutturale incide pesantemente sull’attrattività delle aziende, sul loro sviluppo e sulla conseguente offerta di posti di lavoro.

Ecco perché è arrivato il momento di accelerare una volta per tutte. La partita sulle Autostrade, che da due anni si sta giocando tra estenuanti rimpalli, potrebbe essere la chiave per il finanziamento di un’opera quanto mai indifferibile.

Domenico Cianci

(messaggio promozionale)