Camogli: ecco Fiorello al Festival della Comunicazione

Testo e foto di Consuelo Pallavicini

Occhiali da sole e mascherina. Difficile riconoscerlo seduto in prima fila ad ascoltare Aldo Grasso e Pierluigi Pardo al Festival della Comunicazione di Camogli sul tema “Storia sociale della TV italiana”. Parliamo di Fiorello, che domani riceverà il Premio Comunicazione “Per la sua capacità di farci affrontare il nuovo con una carica di freschezza ed energia, mettendo in scena il varietà della vita (e la vita nella sua varietà), abbattendo le frontiere generazionali e rimescolando, con improvvisazione, burla e spontaneità, il classico e il contemporaneo, il serio e il bizzarro”. Al termine dell’incontro è schizzato via, ma siamo riusciti a chiedergli uno “scatto” vicino al Dragun.

Il Premio Comunicazione, istituito nel 2015 dai direttori Danco Singer e Rosangela Bonsignorio con Umberto Eco e dal Comune, nelle scorse edizioni è stato assegnato a Roberto Benigni, Piero Angela, Alessandro Barbero, Stefano Massini.

Fiorello
Danco Singer, Aldo Grasso, Pierluigi Pardo