Atp: sul sito i nuovi orari in vigore dal 14 settembre

Dall’ufficio stampa di Atp Esercizio riceviamo e pubblichiamo 

Sono stati pubblicati sul sito di Atp Esercizio (https://www.atpesercizio.it/index.php) i nuovi orari che saranno in vigore dal 14 settembre 2020 al 20 giugno 2021.

Come spiega il presidente Enzo Sivori: “Dal 14 settembre torneremo alla normalità rispetto al periodo precedente la fase epidemica, questo è un fatto molto importante. Inoltre, anche a causa delle novità legate alla prevenzione da Covid 19 e al trasporto in orario scolastico, metteremo a disposizione dei passeggeri più corse e più mezzi”.

Proprio ieri si è svolta, in previsione dell’avvio dell’anno scolastico del 14 settembre, una riunione operativa in Regione Liguria per fare il punto sulla necessaria implementazione dei servizi di trasporto pubblico regionale e locale per consentire la mobilità degli studenti, tenuto conto delle nuove linee guida che consentono il carico fino all’80% della capacità dei mezzi.

Atp in questa occasione ha comunicato che dal 14 settembre sarà attivato il servizio sulla base dell’orario in vigore a febbraio prima dell’inizio dell’emergenza, tenendo pronte le opportune scorte di mezzi al fine di rispondere tempestivamente alle eventuali esigenze di sovraffollamento. A regime, sulla base dei flussi di traffico, potranno essere necessarie implementazioni sulle linee Chiavari-Sestri Levante, Val Fontanabuona, Torriglia-Genova, Valle Scrivia, Genova-Recco, Valle Stura. Per ogni linea potranno essere effettuate 2 corse aggiuntive dalle 6.30 alle 9 e dalle 12.30 alle 16. Per questo, dal 28 settembre, in caso di necessità, potranno essere attivati contratti con sub concessionari per un totale di 3.600 km al giorno. Si tratta di un aumento rilevante delle corse a livello quotidiano, ovviamente concentrate negli orari di entrata e uscita a scuola. Sivori sulla questione degli ingressi scaglionati ribadisce: “Chiediamo ai dirigenti scolastici di prevedere un orario di ingresso a il più possibile univoco”. Ovviamente a bordo dei bus resterà la regola di indossare la mascherina.

Enzo Sivori