Recco. “La giunta ha varato importanti investimenti”

Dallo staff del sindaco Carlo Gandolfo riceviamo e pubblichiamo

Nella seduta del 30 luglio l’Amministrazione ha deliberato una fortissima azione di rilancio degli investimenti. Circostanza che è avvenuta dopo un’attenta attività di monitoraggio e contenimento della spesa, iniziata a marzo con il lockdown e terminata nel corso del mese di luglio con una importante manovra di bilancio, che  aveva consentito di coprire le minori entrate e le maggiori spese dovute all’emergenza epidemiologica. Tutto ciò, abbinato a un aumento degli stanziamenti sulla spesa corrente per le manutenzioni, il decoro della città e il sostegno sociale alle famiglie e alle attività economiche in difficoltà, rappresenta una forte iniezione di risorse finanziarie e di fiducia, che potrà sostenere l’azione di ripresa della città.

Tra gli investimenti finanziati dalla manovra di bilancio avremo:
– 384.000 euro per l’efficientamento energetico e la messa a norma degli edifici della scuola primaria e secondaria;
– 55.000 euro per le aree giochi;
– 50.000 euro per il rifacimento di muri in località frazionali;
– 33.000 euro per la sistemazione della strada di Faveto;
– 70.000 euro per ristrutturazione di due alloggi comunali;
– 20.000 euro per la riqualificazione della palestra della Pro Recco Judo;- 70.000 euro per l’efficientamento energetico della sala polivalente;   
– 90.000 euro  per l’installazione del nuovo bagno pubblico completamente automatizzato.
Inoltre sono previsti 450.000 euro per le progettazioni di diversi muri su strade frazionali, la pedonalizzazione della zona mare e il parcheggio d’interscambio all’uscita dell’autostrada. 

Commenta il sindaco Carlo Gandolfo: “Esprimo grande soddisfazione per questo risultato che è un punto di partenza per il rilancio e lo sviluppo della nostra città e ringrazio tutta la giunta e i consiglieri comunali di maggioranza per il grande lavoro svolto in questi mesi. Attività che ci ha portato a questo importante traguardo”.

Carlo Gandolfo