Sestri: “Antenna: l’incontro coi cittadini dopo il mio intervento”

Da Marco Conti (Liguria Popolare) riceviamo e pubblichiamo

“Antenna per cellulari a Santa Vittoria prendo atto che non ci sono strumenti tecnico giuridici per bloccare l’opera ma l’amministrazione comunale sapeva sin dal 2019 dell’installazione ed è intervenuta per rassicurare la popolazione solo dopo la presentazione della mia interrogazione e di una raccolta firme da parte dei cittadini di Santa Vittoria”

“Era il 13 marzo scorso, nel pieno del lockdown che il Comune di Sestri Levante rilasciava un titolo autorizzativo alla società di telefonia Wind Tre  finalizzato all’installazione in località Santa Vittoria di una nuova stazione radio – afferma il Consigliere metropolitano di Genova e comunale di Sestri Levante –  I lavori, come da comunicazione della società di telefonia, erano iniziati il 6 aprile e l’area cantiere collocata proprio all’ingresso del cimitero comunale della frazione”.

“Ben venga la possibilità di migliorare la rete di comunicazione con il segnale ma la tanto sbandierata partecipazione del Sindaco Ghio dov’è finita? – prosegue Conti – lei e la delegata alle frazioni sapevano da oltre un anno che la Wind Tre avrebbe installato un’antenna e come mai non si sono premurate di avviare un confronto con la popolazione per fornire le dovute rassicurazioni? “.

“Solo dopo la presentazione di una mia interrogazione e l’avvio di una raccolta firme da parte della popolazione il Sindaco si è degnata di incontrare il giorno 30 luglio una delegazione di cittadini di Santa Vittoria – incalza il Consigliere Conti –  ben venga il supplemento di indagini sull’impatto elettromagnetico, tra l’altro successivo alle istanze della popolazione”.

“Personalmente nell’interesse dei cittadini mi farò carico di controllare  che i lavori vengano svolti senza arrecare danni agli spazi pubblici – conclude Marco Conti – e che siano effettuati controllo periodici sulle emissioni perché la salute dei cittadini non colore politico”.