Casarza: l’attività dell’Osservatorio Raffaelli

Dal Claudio Monteverde, Presidente e Direttore dell’Osservatorio Raffaelli, riceviamo e pubblichiamo

L’Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Prof. Don Gian Carlo Raffaelli, prosegue le azioni di monitoraggio, pulizia e segnatura della rete sentieristica adottata e gestita direttamente dalla stessa, anche all’interno della vasta rete escursionistica di F.i.e. Liguria, quale associazione affiliata di cui il nostro Presidente e Direttore ne è il Referente regionale per la sentieristica.

Sempre grazie alla disponibilità, generosa e volontaristica dei nostri Soci Volontari del Gruppo Escursionismo e Sentieri, di cui non ci stanchiamo mai nel ringraziare per il contributo che forniscono all’Associazione, abbiamo proceduto a programmare gli interventi tenendo conto delle criticità che presentano i sentieri noti da parte nostra. In ordine siamo intervenuti dalla Val d’Aveto ai versanti a confine con la Val Trebbia. L’attività si è svolta sui senguenti sentieri:

Segnatura tratto di Sentiero Rifugio di Foppiano –Passo Esola in comune di Rezzoaglio e Rovegno

Pulizia Sentiero tratto Mulino dei Lavaggini –Rifugio dell’Orbo e valle dell’Orbo in Comune di Castiglione Chiavarese

Segnatura Sentiero Passo Esola –Esola in comune di RezzoaglioSegnatura e pulizia sentiero dal Passo Ghiffi al Frantonio Taro e nuova variante dell’Anello del Parco Aveto A8 della Scaletta

Pulizia sentiero da strada di Orero a Bocca di Feia in comune di Oreto e Lorsica

Pulizia sentiero, segnatura e posa di tabelle indicative dal Passo del Fregarolo al Passo Esola in Comune di Rezzoaglio, Fontanigorda e Rovegno

Pulizia sentiero da Barbagelata a Costa Finale e sul Monte Pietrabianca in Comune di Lorsica e Montebruno 

I percorsi sono stati puliti per una larghezza di 3m lineari, rimuovendo ostacoli e potenziali future cadute di alberi e ramaglie sul sentiero stesso oltre a rifiuti che riscontravamo lungo il percorso. Abbiamo sempre informato gli enti locali dove tali tracciati passano e su loro richiesta o da parte di privati ci siamo adoperati affinché potessimo programmare gli interventi, cercando di recuperare il tempo “perso” per via del Covid19 e delle giornate di maltempo avute tra la fine di Maggio e la prima e seconda decade di Giugno 2020.

Invitiamo chiunque voglia dedicare del proprio tempo libero, nel fare volontariato e nello stare comunque nella natura e a contribuire in prima persona per la tutela dell’ambiente; a svolgere attività con noi di pulizia, monitoraggio e segnatura dei sentieri ad iscriversi all’Associazione, contattandoci per e-mail all’indirizzo: osservatorioraffaelli1883@gmail.com