Camogli: domani giornata della sostenibilità

Dal Comune di Camogli riceviamo e pubblichiamo

A giugno dello scorso anno il Comune di Camogli lanciava il progetto Camogli SOStenibile, una nuova visione culturale indispensabile per migliorare la gestione di problemi quali l’abbandono dei rifiuti, l’inquinamento del mare dovuto alle microplastiche, l’organizzazione della raccolta differenziata, che caratterizzano tutte le realtà.
L’Amministrazione Comunale ha scelto di adottare stili e comportamenti consapevoli e virtuosi che possono contribuire a migliorare sensibilmente l’ambiente, e che conducono ad un ulteriore salto qualitativo verso la piena sostenibilità ambientale.
Quest’anno Camogli ha ottenuto, per il quarto anno consecutivo, il vessillo della Bandiera Blu che, come è noto, non riguarda solo la qualità delle acque ma anche una serie di altre condizioni, tra le quali, per esempio, la quantità di mozziconi in spiaggia e in mare.

L’Amministrazione invita pertanto la cittadinanza e gli ospiti a far propri i punti essenziali del progetto Camogli SOStenibile, poiché è solo grazie alla collaborazione, al senso civico e al comportamento responsabile di ogni singolo individuo che si possono raggiungere risultati eccellenti:

E’ vietato fumare nelle aree giochi, sui moli, sulle banchine e gettare mozziconi per terra, in spiaggia e sul molo;

E’ obbligatorio conferire correttamente i propri rifiuti, differenziandoli, all’interno degli appositi contenitori;

E’ fatto divieto di conferire i rifiuti in sacchi neri non trasparenti e non compostabili (per l’umido);

Il conferimento degli sfalci di piante e scarti vegetali va fatto presso la piattaforma ecologica;

E’ vietato abbandonare i rifiuti ingombranti (conferimento presso la piattaforma ecologica o prenotazione per il loro ritiro);

E’ vietato abbandonare i rifiuti a Punta Chiappa, e lungo i sentieri del Promontorio del monte di Portofino, e a San Fruttuoso, nel borgo e sulle sue spiagge. Si invitano i cittadini e gli ospiti a effettuare la raccolta differenziata sul posto e di riportare a Camogli tutto ciò che è spazzatura “indifferenziata”.

L’Amministrazione dedica la giornata del 31 luglio alla sostenibilità celebrandola con il concerto della cantautrice ligure Giua, e con l’obiettivo di migliorare e di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi.