Sestri: “Il Consorzio Tassano non si è mai fermato”

Da Marco Garibaldi, Consorzio Tassano, riceviamo e pubblichiamo

“Al lavoro per aiutare le persone più fragili”. Questo è stato il motto che durante tutta l’emergenza sanitaria ha spinto il Consorzio Tassano Servizi Territoriali ad andare avanti nonostante le evidenti difficoltà del momento. Con il lockdown molti servizi rivolti a famiglie, minori, anziani e disabili sono stati sospesi o addirittura chiusi. Questo però non ha fermato i cooperatori del Consorzio TST che hanno saputo riprogettare e riorganizzare l’80% delle attività, in stretta collaborazione con gli Enti Pubblici e le Associazioni del territorio.

“Era necessario poter dare continuità al lavoro delle Cooperative, all’intervento sociale nella Comunità e nello stesso tempo rispondere tempestivamente ai bisogni, anche quelli nuovi e improvvisamente emergenti, delle persone più fragili e delle famiglie” spiega la presidente Simona Rizzi.
Fantasia e competenza sono stati gli ingredienti giusti per affrontare al meglio il periodo di crisi.

Fondamentali anche l’esperienza progettuale e gli investimenti in innovazione tecnologica maturati negli anni.

Lo scorso 25 luglio, presso l’Auditorium San Francesco a Chiavari si sono svolte le assemblee dei soci delle Cooperative Sociali del Consorzio TST: “Il Sentiero di Arianna”, “Pellicano Verde” e “Creuza”.

Un momento di incontro finalmente in presenza, durante il quale è stato presentato il documento sulla “Valutazione di impatto emergenza Covid-19” (reperibile sul sito www.consorziotst.it).

Il documento, diviso in cinque aree – Lavoro, Salute, Persone, Comunità e Tecnologie – è un vero e proprio bilancio, che raccoglie il lavoro fatto nei mesi appena trascorsi.

Perché è fondamentale poter raccogliere e comunicare i dati e le storie dell’impatto generato durante il Covid 19? Per creare veramente nuove opportunità, stringendo legami più solidi, per dare una cornice di senso ai soci impegnati ogni giorno e per mostrare alla Comunità cosa accade dietro le quinte di quell’immenso lavoro di cura, inclusione, sviluppo, pulizia … e gestione che troppo spesso viene dimenticato.

Proprio in queste settimane numerosi servizi sono ripartiti, ritornando a realizzare spazi di comunicazione reali. Come le “Summer school” di Sestri Levante, Chiavari e Santa Margherita (Progetto Movimenti – Impresa sociale Con I Bambini) che oltre a proporre attività ludico-ricreative, offrono ai bambini momenti di confronto e di educazione ai media. Tema quanto mai attuale.

“Una finestra aperta sul futuro”
Non è semplice avere lo sguardo rivolto al futuro in periodo complesso, tuttavia è necessario. Con questo spirito i soci delle Cooperative del Consorzio TST hanno formalizzato l’apertura della sede di Chiavari, nel centrale palazzo Torriglia (in Via Remolari 9, a pochi passi da piazza Mazzini). Una sede gestionale baricentrica e strategica, più accessibile ai soci, ai lavoratori, alle persone che richiedono i servizi delle Cooperative, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici e inserita in una cornice suggestiva, dal forte valore storico.

La cooperativa Pellicano Verde mantiene anche la sede della propria attività tecnica all’interno del sito della Fabbrica Sociale di Casarza Ligure, cuore dell’esperienza di inclusione socio lavorativa del Gruppo Tassano.

La nuova sede
L’assemblea
La presidente Simona Rizzi