Lettere/ “Antenna mascherata da cipresso, uno sconcio”

Da Roberto Gnocchi riceviamo e pubblichiamo

Questa antenna telefonica si trova sulla strada panoramicissima che da Santa Margherita Ligure sale verso San Lorenzo della Costa; installata ormai quasi un decina di anni fa, al momento delle realizzazione fu camuffata con un rivestimento plastico apposito in modo da apparire come un cipresso, e devo dire che un occhio distratto non coglieva immediatamente la differenza tra in albero vero e questo finto.

Ora, da ormai diverso tempo (anni), l’antenna si trova in queste condizioni disastrose, non certo un bello spettacolo in un zona di grande pregio. Mi chiedo se non ci sia un qualsiasi ente: Comune, Provincia, Regione, Sovrintendenza, Asl e chi ne ha più ne metta che voglia e debba prendersi la briga di richiamare all’ordine il proprietario del ripetitore costringendolo ad eliminare questo sconcio ripristinando un rivestimento degno di questo nome, probabilmente, ai tempi, condizione “sine qua non” richiesta per potere installare questa antenna e quindi anche per mantenervela adesso.