Sestri: un’estate di cultura, spettacoli, ambiente, enogastronomia

Dal Comune di Sestri Levante riceviamo e pubblichiamo

Cinema, mostre, visite guidate, musica, danza, presentazioni di libri: la cultura, in ogni sua forma, è la direttrice principale su cui corre la programmazione degli eventi estivi di Sestri Levante.

La ripresa della vita culturale cittadina è il fulcro intorno a cui si è basato il lavoro di coordinamento di Comune di Sestri Levante e Mediaterraneo Servizi per le manifestazioni estive 2020, tracciando un filo capace di unire in modo ragionato e condiviso l’Amministrazione, le associazioni del territorio, il MuSel, le iniziative private.

Il teatro Conchiglia, oltre a essere la sede del cinema all’aperto, sarà protagonista anche di altri momenti dedicati al mondo del cinema. Casette Rosse partecipa infatti al progetto Movi-menti, un cineforum all’aperto per famiglie con la visione di 4 film trasmessi in simultanea nelle 5 regioni partner (Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Campania e Sicilia). ANPI invece, a inizio agosto, proporrà la visione di “La memoria degli ultimi” di Samuele Rossi, con l’introduzione di Roberto Pettinaroli.

Comincerà invece questo venerdì la 14° edizione di “Penisola di Luce”, festival di fotografia. 7 mostre in 4 location differenti, compresa piazza Matteotti che ospiterà la prima mostra fotografica all’aperto. Sabato sera, nella suggestiva cornice dei Ruderi di S. Caterina si terrà una proiezione di fotografie e tavola rotonda, dedicata al tema Clima e Ambiente, con la partecipazione di diversi ospiti.

Saranno inoltre diverse le mostre che verranno ospitate a Sestri Levante: tra tutte spicca quella dedicata a Marcello Rezzano, in calendario per i primi giorni di agosto, le cui pitture e le litografie, sempre tra l’onirico e il reale, esprimono il suo estro e il suo costante amore per Sestri Levante.

La musica poi, a 360 gradi: danza, con il Festival dei Due Mari, con la presenza di professionisti come Bill Goodson, Maurizio Tamellini e Marco Ferrini. E ancora concerti, con la Filarmonica di Sestri Levante, la musica classica a cura dell’associazione Ars Antiqua e l’appuntamento con la musica di Napo che canterà De Andrè.

È inoltre agli sgoccioli la definizione dell’appuntamento con il festival teatrale “Nuove Terre”, rassegna a cui il Comune di Sestri Levante ha aderito a partire dallo scorso anno, che sta lavorando per un appuntamento a Riva Trigoso nella seconda metà di agosto.

La riscoperta del territorio, che prosegue il percorso per un turismo autentico e sostenibile, è il tema su cui si centra il lavoro estivo di MuSel e Palazzo Fascie, che si aggiunge agli appuntamenti di carattere culturale in senso più stretto come le presentazioni dei libri, già riprese nelle scorse settimane, in collaborazione con l’associazione A.Bi.Ci.. Riprenderà anche a grande richiesta la rassegna con i racconti di viaggio: già in calendario la proiezione del documentario su Tristan da Cunha e il racconto del viaggio in Corea del Nord di Nicola Rollando con il documentario di Guido Lombardi e Anna lajolo.

La valorizzazione del turismo di prossimità e delle bellezze naturali, storiche, artistiche cittadine completano quindi la programmazione gestita dal Museo della Città, passando attraverso alcune iniziative consolidate, come le visite guidate a carattere storico e naturalistico, e iniziative nuove, come il tour Sestri tra ‘800 e ‘900 – artisti, scrittori e fotografi tra le due baie, che racconterà il fermento culturale che  ha visto protagonista Sestri levante a cavallo tra i due secoli.

In calendario anche il Riviera International Film Festival, rinviato a causa dell’emergenza Covid-19, che si prepara a presentare una edizione digitale con serata finale al teatro Conchiglia il 29 agosto.

Cultura come elemento principale delle manifestazioni estive con qualche digressione in altri mondi: quello enogastronomico, con l’Anteprima di Pane e Olio; quello sportivo con il ritorno de L’alba di Sestri Levante, Sea2Sky e Andersen Run che modificherà parzialmente le modalità di partecipazione ma mantiene il proprio appuntamento per la fine dell’estate.

Non si è fermato il mondo dell’associazionismo cittadino: sono in corso di definizione le date per alcuni appuntamenti di quartiere curati dalle associazioni che tutto l’anno propongono appuntamenti musicali e di intrattenimento che riuniscono gli abitanti della zona.

Commentano Valentina Ghio ed Elisa Bixio, Sindaca e Assessore alla Cultura: «In questa particolare estate in cui dobbiamo mantenere le distanze abbiamo pensato di tenerci virtualmente uniti dal filo forte e possente della cultura, capace di parlare a tutti, declinando temi ed eventi offrendo una proposta culturale che vuole rappresentare tutte le arti, dal cinema alla fotografia, dalla pittura alla storia, dalla danza alla musica. Si rinnova anche quest’anno l’unione tra grandi suggestioni e tematiche importanti, confermando Sestri Levante come città attenta a grandi valori e alla collaborazione con le associazioni del territorio».

Andersen Premio, infine, una promessa mantenuta: il tradizionale appuntamento a Sestri Levante atteso da grandi e piccini, previsto a giugno ma rinviato causa emergenza Covid-19, si terrà sabato 5 e domenica 6 settembre con le Giornate dell’Andersen. Sabato 5 settembre si terrà la cerimonia di premiazione del 53° Premio H.C. Andersen – Baia delle Favole e, nel corso dell’intero fine settimana, per le Giornate dell’Andersen – dedicate a Gianni Rodari per il centenario della sua nascita – si prevedono la tradizionale Festa della Solidarietà, laboratori per bambini, incontri culturali e spettacoli per tutti