Cogorno: “Borgo dei Fieschi, permane lo stato di incuria”

Dall’ufficio stampa del Gruppo consiliare Cogorno Democratica – Partecip@TTIVA riceviamo e pubblichiamo

Lo scorso autunno i consiglieri comunali del gruppo ‘Cogorno Democratica -Partecip@TTIVA’, Laura Bacchella e Oriano Castelli, avevano presentato un’interpellanza sullo stato di degrado e di abbandono in cui versa il Borgo dei Fieschi. E’ notizia di questi giorni che la Lega Consumatori ha inviato una segnalazione al Comune di Cogorno affinché vengano puliti e monitorati i servizi pubblici accanto alla Basilica dei Fieschi, scrivendo in particolare: ‘Lo stato di incuria e sporcizia risulta pericoloso anche a livello sanitario’.

Spiace constatare che la situazione di degrado è tale da aver indotto altri a segnalarla, ma spiace soprattutto che, a distanza di mesi, nulla sia stato fatto per affrontare il problema. La speranza è che, dopo questo ulteriore richiamo,si possano vedere miglioramenti tangibili, anche a prescindere dagli esiti del recente bando per l’affidamento dei locali pubblici presenti in loco. Forse, invece di invitare le minoranze a ‘non giudicare per non essere giudicati’, sarebbe opportuno accettare il confronto democratico e prendere in considerazione le osservazioni e le proposte di intervento, volte alla tutela del bene comune.

Laura Bacchella e Oriano CastelliConsiglieri comunali di‘Cogorno Democratica –Partecip@TTIVA