Asl 4: “Nessuna modifica rispetto al piano sanitario”

Dall’ufficio stampa del Consiglio regionale riceviamo e pubblichiamo  il rendiconto della seduta riguardo alla riorganizzazione dei reparti nella rete ospedaliera dell’Asl 4, nella Fase 2

Luca Garibaldi (Pd) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta se, nella fase 2, saranno apportate modifiche all’attuale conformazione dei reparti ospedalieri della Asl4 e il dettaglio delle riorganizzazioni. Il consigliere ha rilevato che, per fronteggiare l’emergenza sanitaria, sono stati attivati reparti Covid e pre Covid nel polo di Sestri Levante, sospendendo anche altre attività, ma che nella seconda fase dell’emergenza tutti gli ospedali si stanno riorganizzando, ma la ASL4 non avrebbe ancora una conformazione ospedaliera.

L’assessore alla sanità Sonia Viale ha assicurato: «Non c’è intenzione di modificare l’assetto dei presidi ospedalieri della asl4, rispetto a quanto previsto nel Piano socio sanitario regionale». Viale ha rilevato che «l’emergenza si presenta attualmente con capacità di contenimento a vari livelli, ma occorre governare con attenzione il reingresso delle persone nelle strutture contemperando le esigenze di ripresa delle attività con quelle di sicurezza». L’assessore ha rilevato, infine, che a livello nazionale non si esclude una ripresa dell’epidemia in autunno.